Salta al contenuto

Come creare un blog aziendale e perché ti serve un blog

come creare un blog aziendale shift comoSono tanti i motivi per i quali un’azienda o un’attività dovrebbe avere un blog e sono tutti estremamente importanti per invogliare i possibili clienti a diventare tuoi clienti effettivi. Ora vediamo come creare un blog aziendale e perché ti serve un blog.

Vediamoli nel dettaglio ma prima ti riporto una frase che sintetizza bene un concetto importantissimo

Il tuo sito web mostra quello che fai.
Il tuo blog mostra quello che sai.

  • Il blog viene tenuto in altissima considerazione dai motori di ricerca che ne indicizzano tutto il testo rendendo più facile trovare il tuo nome e la tua azienda.
  • Sul blog si possono pubblicare contenuti che riguardano, direttamente o indirettamente, il proprio business e il proprio settore merceologico.
  • Dato che un blog è frequentemente aggiornato, è un ottimo sistema per fare in modo che gli utenti tornino a visitarti. Un sito istituzionale è statico per natura, quindi aggiungere un blog può essere un ottimo sistema per dargli quella marcia in più e per spiccare sulla concorrenza.
  • I contenuti del blog possono finire automaticamente su Facebook e su Twitter risparmiandoti così la fatica di aggiornare anche i principali social network e ricevendone grossi vantaggi a livello di visibilità.
  • Un blog è un ottimo strumento per dialogare con i propri utenti e clienti in quanto questi possono lasciare commenti ai post e avviare discussioni creando così fidelizzazione e ricevendo da loro un feedback importante.
  • Il blog è un ottimo sistema per comunicare in tempo reale quello che sta succedendo, le tendenze e le evoluzioni del mercato, le novità, le normative, tutto quello che è pertinente al tuo lavoro.
  • Il blog, vedi frase iniziale, non racconta chi sei ma quello che sai fare, come lo sai fare, la tua esperienza ed è visto come importante e utile dagli utenti. Tramite il blog tu comunichi la tua competenza, professionalità e autorevolezza.
  • Il blog si collega direttamente al tuo sito e viceversa, quindi porta visite al sito.
  • Sul blog si possono scrivere cose che non avrebbero un loro spazio sul sito e tutto il testo che scrivi serve ai motori di ricerca.

Ce ne sarebbero molti altri ma non vogliamo stancarti con mille parole.

Shift ha un proprio blog da anni che curiamo personalmente quindi sappiamo quello di cui stiamo parlando e conosciamo la tecnologia nel profondo, oltre a tutte le ovvie implicazioni a livello di marketing di rete e motori di ricerca.

Tre dubbi puoi avanzare ma ti rispondiamo subito.

  • Ma io non ho tempo – questo sarebbe un vero peccato perché l’investimento di tempo che fai nel blog si ripaga da solo in pochissimo tempo. Pensaci bene o cerca di trovarlo se possibile.
  • Ma io non so cosa scrivere – questo è peggio perché se vuoi essere percepito dal possibile cliente come un leader nel tuo settore, e ricorda che il blog comunica quello che tu sai, non puoi esordire dicendo che non hai argomenti per parlare del tuo lavoro.
  • Ma io non so scrivere bene – questo è il minore dei mali perché possiamo aiutarti noi a rivedere tutti i testi, che per ovvi motivi non possiamo scrivere noi, e renderli non solo di piacevole lettura ma anche studiati in ottica SEO per i motori di ricerca.

CLICCA PER FARTI CONTATTARE!

Contenuti recenti dal sito Shift