Salta al contenuto

Conferimento dati per la fatturazione elettronica

Il 1° gennaio 2019 entrerà in vigore l’obbligo della fatturazione elettronica per tutte le operazioni intercorse tra soggetti residenti o stabiliti, comprese quelle ricolte nei confronti di soggetti non titolari di partita IVA.

Al fine di poter adempiere al suddetto obbligo, è necessario disporre di un valido indirizzo di recapito elettronico a cui trasmettere le fatture, individuato da un Codice Destinatario (Codice Unico SDI) o da indirizzo Posta Elettronica Certificata (PEC).

Vi chiediamo, con la presente, di indicarci l’indirizzo di recapito elettronico prescelto a cui trasmettere le fatture nei confronti della Vostra azienda, compilando il modulo che trovate qui di seguito.

Inserisci il codice di identificazione che ti ha dato il fornitore del tuo software gestionale o il tuo commercialista. Se non lo hai perché riceverai le fatture via PEC, inserisci 0000.

Cliccando sulla casella accetto la politica della privacy come indicato sul sito Shift. I dati che invierai non verranno ceduti a terzi e non verranno usati ad altri scopi se non quelli indicati.