Salta al contenuto

Il GDPR e Windows

Newsletter del 2 Maggio 2018

Ciao,

Sicuramente sarai sommerso da email, banner e notifiche che parlano del GDPR perché è l’argomento del momento, e chiunque sta trasformandolo in un’opportunità di fare business (o di fregarti i soldi a seconda di chi ti propone cosa).

I toni di tutto quello che leggi sono allarmistici come sempre e cercano di fare leva sulle paure latenti di ognuno di noi facendoti credere che, se non farai qualcosa per tempo, succederà l’armageddon e il 26 maggio avrai sicuramente la Guardia di Finanza a bussare alla tua porta per verificare se hai messo in atto tutte le misure del GDPR.

Niente di più falso!

Con questo non voglio dire che il GDPR sia da prendere sottogamba, ma da qui a fasciarsi la testa ancora prima che succeda qualcosa ne passa.La cosa fastidiosa è che di tutti i proclami che circolano sono assolutamente confusionari; non ne ho ancora trovato uno che parli in modo chiaro e semplice, forse perché la normativa è tutto fuorché chiara e semplice e lascia ampissimi margini all’interpretazione, così che nessuno sarà mai completamente sicuro di avere fatto tutto quello che doveva.

Chiedi 10 pareri e avrai 10 suggerimenti diversi di quello che devi fare.

Se vuoi dare un’occhiata all’articolo che ho preparato tempo fa e che ti spiega in modo chiaro e semplice cosa è il GDPR, ti consiglio di farlo adesso.

[IL GDPR SPIEGATO IN MODO SEMPLICE]

Prendiamo in esame oggi uno degli elementi inconfutabili del GDPR. L’obsolescenza del sistema operativo del tuo o dei tuoi computer.

Dopo il 25 maggio infatti non sarà più possibile avere nella propria rete aziendale uno o più computer che abbiano un sistema operativo obsoleto e non più supportato come Windows XP o Windows Server 2003 per esempio.

Il perché è presto detto. Tali sistemi operativi, non essendo più supportati da MIcrosoft, non ricevono più aggiornamenti di sicurezza e sono una strada aperta a tutti i tipi di malware possibili.

So bene che probabilmente tu avrai magari una macchina con Windows XP perché devi fare girare un software vecchissimo e non più prodotto oppure un server che non hai mai aggiornato ma tale macchina non potrà più essere collegata in rete.

In pratica devi scollegare e lasciare scollegato il cavo di rete così tale macchina non sarà più aggredibile. Nel caso di un singolo computer magari la cosa è fattibile, ma se parliamo di un server dove magari gira il gestionale, la cosa è impossibile da realizzare.

Oppure devi aggiornarla a Windows 10 o a Windows Server 2016, ma spesso questo non è possibile per tutta una serie di motivi.

Se vuoi vedere quali sono i sistemi operativi obsoleti client e server puoi dare un’occhiata a questa pagina del nostro sito

[LE DATE DI FINE SUPPORTO DI WINDOWS]

Comunqe, se hai macchine o server con versioni obsolete di Windows non disperare perché le soluzioni ci sono, ma vanno verificate caso per caso proprio perché ogni situazione è differente dalle altre.

Iscriviti alla Newsletter Shift

Contenuti recenti dal sito Shift

I commenti sono chiusi